PERSONALIZZAZIONE RACCHETTE DA TENNIS

 

Da una idea del direttore sportivo Giorgio Marullo, il Tennis Club Parioli ha reso possibile la customizzazione delle racchette da tennis. Da oggi sarà possibile quindi personalizzare la racchetta con il proprio nome, colori sociali e logo del Circolo. Per informazioni rivolgersi a Francesco Meneschincheri 338 9552700

 

CORSA DI MIGUEL 2018: IL TC PARIOLI ANCORA PROTAGONISTA CON IL SUO TEAM

 
 
Straordinario successo per la Corsa di Miguel, la 10 chilometri di corsa su strada organizzata dal Club Atletico Centrale e dall’Uisp ed il patrocinio di Coni, Fidal, Regione Lazio e Roma Capitale, che si è svolta domenica 21 gennaio con partenza alle 9.30 da Piazzale della Farnesina e arrivo allo Stadio Olimpico passando rapidamente la sinistra del Tevere tramite Ponte Duca D’Aosta e poi ripercorre la traccia del Giro dei Ponti utilizzando nella risalita del Tevere anche la ciclabile sulla destra del fiume e poi recuperando il classico passaggio su Ponte Milvio. Diciannnove le edizione con quella del 21 gennaio 2018 che ha stabilito il record assoluto di partecipanti ad una prova competitiva di 10 chilometri: 5.223 alla partenza però erano oltre 8.000, in quanto ai competitivi si sono aggiunti gli iscritti alla 10 chilometri non competitiva (stesso percorso, partenza a seguire della competitiva) e quelli della Strantirazzismo di 3 chilometri. Il Tennis Club Parioli come sempre presente a queste importanti manifestazioni con il suo Team guidato dal Presidente del Circolo Paolo Cerasi e composto da: Pierpaolo Melchiorre, Maurizio Battaglia, Enrico Belluomo, Pierfrancesco Nuzzi, Alessandro Lassalandra, Federico Casale , Alessandro Iuppa, Luigi Marinacci, Marco Nicolai, Claudia Arquint e Raffaella Rotondo. Ancora una volta passione, divertimento e sano agonismo per i protagonisti del TC Parioli sempre presenti sui percorsi di gara.
 
La storia della Corsa di Miguel parte il 9 gennaio del 2000, una data tutt’altro che casuale: proprio il 9 gennaio del 1978 Miguel Sanchez, podista e poeta argentino, venne rapito da un commando paramilitare, diventando uno dei quasi 30.000 desaparecidos vittime della dittatura. Nata da un’idea del giornalista della Gazzetta dello Sport Valerio Piccioni e organizzata dal Club Atletico Centrale in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Sportive del Comune di Roma, la prima edizione della corsa vide ai nastri di partenza più di 1500 appassionati, tra competitiva e non competitiva.

Subcategories